Article

Eruzione del vulcano islandese, allarme rosso per i voli

E' accaduto quello che si temeva da giorni: è avvenuta  l'eruzione del vulcano islandese Bardarbunga con conseguente allarme rosso per i voli.
In pochi giorni si sono verificate tre scosse di magnitudo 5.0 o superiore: l'ultima è avvenuta proprio ieri vicino all'area interessata dal vulcano.
 
La scorsa settimana ne avevamo già parlato su questo blog, quando le prime scosse avevano fatto subito pensare a quello che accadde nel 2010, la chiusura del traffico aereo con la cancellazione di 100 mila voli. Per ora non è così.
 
La notizia dell'eruzione è stata confermata dal Met Office. In pratica si è aperta una fessura a nord di Dyngujokull nella zona di Holuhraun. Il cratere si è formato in questa spaccatura lunga un chilometro. Il fatto che la lava abbia trovato questa via d'uscita è una buona notizia in quanto meno pericolosa rispetto alla possibilità che l'eruzione avvenisse attraverso la calotta di ghiaccio. Le autorità islandesi hanno per ora solo chiuso lo spazio aereo sopra il vulcano, ma l'allerta resta alta.