Article

L'Ue aggiorna la black list delle compagnie aeree

La scorsa settimana è stata aggiornata la black list dei vettori aerei banditi dai cieli d'Europa:
 
un mercato molto importante che rappresenta un terzo del totale. In pratica un mercato costituito da 450 aeroporti in cui transitano 150 vettori per un totale di 800 milioni di passeggeri. Sono numeri importanti su cui porre la massima attenzione in tema di sicurezza.
 
Tra le nuove compagnie inserite troviamo i vettori libici. Violeta Bulc, commissario Ue per i trasporti, commenta così la notizia: "Gli ultimi eventi accaduti in Libia hanno portato l'Autorità Civile del Paese a non allinearsi più agli standard di controllo imposti dall'Europa, ma la Commissione è pronta a supportare il settore dell'aviazione libico non appena la situazione socio-politica si dovesse stabilizzare". Inoltre sottolinea come Filippine, Sudan e Mozambico e Zambia stiano migliorando i loro standard di sicurezza "che potrebbero portare a una svolta positiva per il futuro".
 
Vuoi conoscere tutti i vettori in black list? Clicca qui e collegati alla pagina della Commissione Europea.