Article

Il 75% del programma Millemiglia di Alitalia va a Etihad

Alitalia Loyalty SpA, che possiede e gestisce il programma di fidelizzazione Millemiglia, (conta attualmente 4,6 milioni di soci) è stata acquistata al 75% da Etihad per un valore di 112,5 milioni di euro.
 
Alitalia mantiene una partecipazione al 25%. La società italiana farà parte di GLC (Global Loyalty Company),  società utilizzata da Etihad e dai suoi partner commerciali per la gestione dei programmi di fedeltà a livello globale: Etihad Guest di Etihad Airways, topbonus di airberlin e JetPrivilege di Jet Airways per un totale di 14 milioni di iscrittiIl vantaggio per i soci Millemiglia sarà una maggiore possibilità di accumulare e usufruire di miglia in tutto il mondo. A chi si iscrive al programma entro il 28 febbraio verrà offerto un doppio welcome bonus, per un totale di 4.000 miglia.
 
James Hogan, presidente e ceo di Etihad Aviation Group, commenta. "Quello dei programmi di loyalty è un business con tassi di crescita e margini più ampirispetto all'industria del trasporto aereo. Questa operazione consente sia a Etihad che ad Alitalia di ottenere benefici e l'opportunità di generare profitti nel tempo da entrambi i programmi di fidelizzazione".

Silvano Cassano, amministratore delegato di Alitalia, dichiara: "Questo investimento è parte del piano di ricapitalizzazione e ristrutturazione di Alitalia che intende dare alla compagnia una solida base finanziaria per la sua crescita futura e conferma il nostro impegno a offrire il miglior servizio possibile ai passeggeri".