Article

CANADA: dal 30 settembre imbarco possibile solo con l'eTA

Dal 16 marzo 2016 gli stranieri, a cui non è richiesto di fare il visto, devono munirsi di eTA (electronic Travel Authorizathion) prima del volo in Canada. E' simile all'Esta statunitense.

Dal 30 settembre 2016 sarà operativo l'Interactive Advance Passenger Information (IAPI) del Governo canadese che comunicherà alle compagnie aeree il divieto di imbarco nel caso il viaggiatore non sia in possesso del visto, dell'eTa, sia destinatario di un procedimento di espulsione o viaggi con passaporto rubato, contraffatto o smarrito.
 
Quindi anche i passeggeri italiani esenti dal visto, che volano verso o attraverso il Canada, rientrano in quest'obbligo. Il costo è di sette dollari canadesi. L'eTA ha durata di 5 anni o fino alla scadenza del passaporto. L'autorizzazione è legata elettronicamente al passaporto.

Clicca qui per maggiori informazioni